PARTITI A TUTTI I COSTI

Ylenia Citino

Il finanziamento dei partiti dal fascismo a oggi

Leggi il regolamento

Dare o non dare denaro pubblico ai partiti? Il quesito è stato oggetto, in passato, di referendum e proposte di legge, dibattiti parlamentari e polemiche, ma è ancora una questione aperta che è ormai urgente affrontare, soprattutto dopo che le elezioni politiche del 2013 hanno dimostrato la sfiducia crescente dei cittadini nei confronti dei loro rappresentanti politici. Per affrontare l’argomento e trovare i criteri ai quali dovrebbe obbedire una buona legge sul finanziamento dei partiti, l’autrice propone un excursus storico che parte dal sistema di riscossione messo a punto dal fascismo, ripercorre la storia delle sovvenzioni che PCI e DC ricevettero per lunghi anni, rispettivamente, da Mosca e Washington, e arriva fino a Tangentopoli e agli scandali più recenti che hanno coinvolto la Lega Nord e la Margherita. Le interviste a politici e tecnici, l’approfondimento sulle esperienze degli altri Paesi europei e degli Stati Uniti, l’esame delle varie posizioni espresse sui temi del lobbismo e dei contributi dei privati completano l’analisi dell’attuale situazione legislativa. Un libro che fornisce una solida base alla riflessione sui modi e gli strumenti attraverso i quali i partiti potranno garantire la democrazia al loro interno e la trasparenza nella gestione delle risorse, riguadagnare la fiducia dei cittadini e recuperare il legame con il «Paese reale».

Puoi trovarlo su:

Sperling & Kupfer
Amazon
(anche in versione Kindle)