UE-Africa: CITINO (FI), Italia assuma ruolo di primo piano in G5 Sahel

“L’annuncio della Commissione Europea di uno stanziamento aggiuntivo di 50 milioni di euro, per un totale di 100 milioni, a sostegno del G5 Sahel non può che essere visto con favore. L’Italia deve essere in prima fila su queste ed altre iniziative in una zona che per noi rimane di straordinario interesse strategico. È giusto che sia l’Europa in maniera solidale, e non soltanto l’Italia, a sopportare le conseguenze dei drammi africani. L’auspicio è che tali finanziamenti non siano di natura episodica, ma contribuiscano al potenziamento effettivo delle forze militari del G5 Sahel per prevenire il terrorismo, sostenere gli sforzi verso lo sviluppo, portare stabilità politica e contrastare le migrazioni direttamente nel luogo di origine. Forza Italia si è posta come obiettivo primario, una volta al governo, quello di fare assumere all’Italia il ruolo che le spetta nella comunità internazionale, in quanto settima potenza economica mondiale. Su questo fronte, dunque, non possiamo tirarci indietro”. Lo afferma in una nota Ylenia CITINO, esponente di Forza Italia.